14 ottobre 2021
Dimissioni del lavoratore: se il datore di lavoro rinuncia al preavviso non deve l’indennità sostitutiva

Il datore di lavoro che rinunci al periodo di preavviso a fronte delle dimissioni del lavoratore è esonerato dal pagamento dell'indennità sostitutiva ad esso connesso.

La Redazione

La Corte d'Appello di Torino confermava la decisione di primo grado con la quale era stata rigettata l'opposizione proposta dal datore di lavoro al decreto ingiuntivo ottenuto dal lavoratore ai fini del pagamento di una determinata somma a titolo di indennità sostitutiva del preavviso, in quanto, tra le varie considerazioni, la rinuncia al periodo di preavviso da parte del...