Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
Tutti
Rubriche
17 luglio 2024
È sufficiente, ai fini del perfezionamento del deposito telematico, la generazione della ricevuta di consegna?
Nel procedimento di deposito telematico di un atto, la tempestività del deposito va verificata con riferimento al momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna (seconda PEC) da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia, attestante l'ingresso della comunicazione nel sistema giustizia; tuttavia,...
17 luglio 2024
Tribunale UE: la Commissione è stata poco trasparente sui contratti di acquisto dei vaccini Covid-19
Secondo il Giudice comunitario, la Commissione non ha concesso al pubblico un accesso sufficientemente ampio ai contratti di acquisto di vaccini. In particolare, l'infrazione riguarda le clausole relative all'indennizzo e le dichiarazioni di assenza di conflitto di interessi dei membri della squadra negoziale. La Commissione UE, nel biennio 2020/....
17 luglio 2024
Gratuito patrocinio: il curatore speciale, nell’interesse del minore, deve allegare l’autocertificazione reddituale?
Il Consiglio Nazionale Forense, con il parere n. 25/2024, risponde agli innumerevoli quesiti sottopostigli dal COA di Trani. Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trani sottopone al CFN i seguenti quesiti: il Curatore speciale che nell'interesse del minore presenti l'istanza di ammissione al gratuito patrocinio a spese dello Stato, nei proce...
17 luglio 2024
Elezione di domicilio e inammissibilità: la Corte precisa, ancora una volta, i termini della questione
Con la sentenza in commento, la Cassazione ha precisato che, anche nel caso in cui non si sia proceduto nei confronti dell'imputato in absentia, e lo stesso avesse già dichiarato o eletto domicilio nel precedente grado di giudizio, è necessario il deposito di nuova dichiarazione o elezione di domicilio unitamente all'atto di impugnazione, per la no...
17 luglio 2024
Gli esiti dell’ATP possono essere disattesi dal giudice del merito
Gli esiti di un accertamento tecnico preventivo, pur ritualmente introdotti nel giudizio di merito, possono essere disattesi dal giudice purché ne dia conto nella propria motivazione così come potrebbe fare a fronte di una consulenza tecnica d'ufficio. La Seconda sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 19529 del 16 luglio 2024....
17 luglio 2024
Il Jobs Act ancora all’attenzione della Consulta
La Consulta, pur con due pronunciati diversi, ribadisce il principio per cui la reintegrazione nel posto di lavoro non sia l'unica tutela compatibile con la garanzia costituzionale del lavoro di cui all' art 35 Cost. , ben potendo il Legislatore differenziare la disciplina di contrasto ai licenziamenti illegittimi, secondo la propria discrezionalit...
17 luglio 2024
Tribunale di Torre Annunziata: prescrizione del credito iure proprio e iure hereditatis
Il diritto al risarcimento del danno decorre non dal giorno in cui il terzo determina la modificazione causativa del danno o dal momento in cui la malattia si manifesta all'esterno, bensì da quello in cui tale malattia viene percepita. LA QUESTIONE : Quando si prescrive il diritto al risarcimento?  ATTORE Gli eredi chiedevano la condanna della.....
17 luglio 2024
Tribunale di Santa Maria Capua Vetere: foro del consumatore in ambito sanitario
La possibilità di attrarre alla competenza del foro del consumatore le prestazioni rese in ambito sanitario nel contesto strutturale del servizio pubblico, deve ritenersi limitata ai soli casi in cui tra l'utente e una struttura sanitaria sia intercorso un vero e proprio contratto avente ad oggetto una prestazione esulante dalle procedure del SSN. ...
17 luglio 2024
Tribunale di Ancona: valutazione del danno encefalico del minore determinato dai sanitari
Il paziente è tenuto a provare, anche attraverso presunzioni, il nesso di causalità materiale tra condotta del medico ed evento dannoso, non essendo sufficiente la semplice allegazione dell’inadempimento del professionista. LA QUESTIONE : Si può ritenere di natura iatrogena una problematica insorta a distanza di 5 anni senza alcuna valida continui...
17 luglio 2024
Consentito il fermo amministrativo del veicolo dell’avvocato che non versa i contributi
In presenza della natura strettamente intellettuale della prestazione legale, salva prova contraria, l'autovettura non costituisce bene strumentale indispensabile alla professione. Tizio (avvocato) precisava di aveva ricevuto comunicazione preventiva di fermo amministrativo su un veicolo di sua proprietà a seguito di due cartelle di pagamento rel....
Pagina di 482