Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
17 novembre 2021
Eccessivo consumo di energia elettrica: spetta al gestore l’onere di provare che il contatore funziona correttamente

Nella vicenda in esame, la Cassazione specifica che nel giudizio vertente sull'accertamento negativo del credito, grava sul gestore l'onere di dimostrare che il contatore funzioni perfettamente e, in tal caso, toccherà all'utente provare che l'eccessività dei consumi sia imputabile a terzi e che l'utilizzo abusivo non sia stato agevolato da sue condotte negligenti.

La Redazione

Il Giudice di primo grado rigettava la domanda proposta dall'attrice tesa al rimborso di circa 3mila euro da parte dell'Enel, somma riconducibile al pagamento per un conguaglio nella fatturazione di consumi di energia elettrica. Nello specifico, l'attrice affermava che l'Enel aveva preteso la suddetta somma dopo anni che non effettuava la verifica del...

La suite digitale per lo studio legale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?