Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
16 maggio 2023
Phishing: la banca risponde del prelievo non autorizzato anche se il cliente non prova la sua totale innocenza
Spetta infatti alla banca l'onere di provare sia la riconducibilità dell'operazione al cliente, sia di aver posto in essere tutte le misure necessarie a prevenire fenomeni fraudolenti.
La Redazione
Tizio citava in giudizio un istituto di credito presso il quale aveva stipulato un contratto di conto corrente, chiedendo il risarcimento del danno subito a seguito di un prelievo abusivo telematico.
 
Nei giudizi di merito, mediante l'ausilio del CTU, emerse che gli...
La suite digitale per lo studio legale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?