Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
31 ottobre 2023
Ammessa la non punibilità per particolare tenuità anche se dopo il fatto lo spacciatore riporta altre condanne penali

Sebbene la Cartabia prescriva di valutare anche la condotta successiva dell'imputato, quest'ultima esclude l'applicazione del beneficio ex art. 131-bis c.p. solamente quando incide effettivamente sull'offesa, aggravandola.

La Redazione

La Corte d'Appello di Bologna confermava la condanna dell'imputato per i reati di detenzione a fine di cessione di stupefacenti e porto ingiustificato di armi dopo che era stato sorpreso nel parcheggio di un supermercato con 6,5 grammi di eroina ed un coltello a serramanico. Applicate le circostanze attenuanti, la Corte territoriale comminava...

La suite digitale per lo studio legale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?