8 ottobre 2021
Licenziamento collettivo: al giudice solo il controllo sulla correttezza procedurale dell’operazione

Laddove le RSU non eseguano correttamente il potere-dovere di controllo in carico alle stesse nell'ambito della procedura ex art. 4 L. 223/1991, il lavoratore non può sottoporre al giudice le questioni che avrebbero dovuto affrontare  le organizzazioni sindacali.

di Avv. Renato Savoia

Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza (ud. 13 gennaio 2021) 7 ottobre 2021, n. 27310

Il caso

ilcaso

La Sezione Lavoro della Cassazione Civile, nella sentenza n. 27310/21 del 13/01/2021, pubblicata il 7/10/2021, è tornata ad occuparsi di licenziamenti collettivi.

Due lavoratori in carico all'unità produttiva di Roma di una S.p.A. hanno infatti, dopo essersi visti respinti sia in...

Il diritto

ildiritto

Anche la Cassazione, Sezione Lavoro, rigettando tutti e sette i motivi di ricorso, ha confermato la correttezza dell'operato dell'azienda.

In particolare, ha ricordato come...

La lente dell'autore

lenteautore

È stata ribadita, dunque, ancora una volta la centralità dell'attività sindacale nell'ambito del procedimento di licenziamento...