1 dicembre 2021
Arretramento del vano garage presente in zona sottoposta a vincolo edilizio
Il D.M. n. 1444/1968 non prevede, in nessuna sua parte, le distanze dal confine di proprietà. Qualora nel regolamento comunale non sia stabilita alcuna distanza tra fabbricati o ne sia prevista una inferiore a quella minima prevista nel citato Decreto, la disciplina dettata dall'art. 9 sostituirà ipso iure quella difforme contenuta in origine in tale regolamento.
di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino
Il caso

ilcaso

Tizia, proprietaria di alcuni immobili, citava Caia quale proprietaria confinante, comproprietaria, unitamente all'attrice, della corte esistente tra le porzioni di rispettiva proprietà. Alla corte comune si accedeva attraverso un sottoportico di proprietà esclusiva della convenuta; quest'ultima...

Il diritto

ildiritto

Anche la costruzione realizzata in zona soggetta a vincolo di inedificabilità deve osservare le norme in materia di distanze previste dalla legislazione speciale o,...

La lente dell'autore

lenteautore

Se da una parte i giudici di legittimità hanno criticato il ragionamento dei giudici di merito, dall'altra...