Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
3 novembre 2022
Persone, famiglie e minori
Sottrazione internazionale di minore: qual è la residenza abituale se è un neonato?
Nell'ipotesi di un procedimento per sottrazione internazionale di un minore in tenera età, il giudice non può valorizzare esclusivamente il luogo della nascita e l'esistenza di contatti regolari con l'altro genitore avuti nei pochi mesi di vita.
di Avv. Fabio Valerini
Il caso

ilcaso

La Prima sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 32194 del 2 novembre 2022 chiarisce quali siano gli indici di fatto da valutare per determinare quale sia la residenza abituale di un minore da parte del giudice adito per le misure urgenti a...

Il diritto

ildiritto

Avverso la decisione del Giudice del merito la madre aveva proposto ricorso per cassazione sostenendo, in particolare, un'erronea valutazione dei...

La lente dell'autore

lenteautore

La nozione di residenza abituale presenta sicuramente tratti peculiari quando il minore...

Il tuo sistema integrato di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?