Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
29 novembre 2022
Lavoro e previdenza
La Corte costituzionale dopo la gestione separata INPS per gli avvocati si è occupata di ingegneri e architetti
L'obbligo di iscrizione alla gestione separata INPS trova fondamento nell'obbligo dello Stato di dare concretezza al principio della universalità delle tutele assicurative obbligatorie relative a tutti i lavoratori.
di Avv. Renato Savoia
Il caso

ilcaso

Dopo essersi occupata degli avvocati (sentenza n. 104 del 2022) la Corte costituzionale ha avuto modo di affrontare la problematica dell'obbligo di iscrizione alla Gestione separata INPS per quei professionisti (ingegneri e architetti) che, pur essendo iscritti ai relativi albi professionali,...

Il diritto

ildiritto

I professionisti, in generale, sono tenuti a versare alle proprie Casse di previdenza essenzialmente due contributi:

1) quello soggettivo, parametrato al reddito dichiarato ai fini dell’imposta sul...

La lente dell'autore

lenteautore

Nel respingere la questione di legittimità la Corte costituzionale ha ricordato  come la funzione della...

Documenti correlati
La suite digitale per lo studio legale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?