Home
Network ALL-IN
Quotidiano
Specializzazioni
Rubriche
Strumenti
Fonti
2 aprile 2021 N. 6 - Persone, famiglie e minori
La Corte Costituzionale sul riconoscimento giuridico della genitorialità sociale

È ormai urgente e indifferibile un intervento del legislatore volto alla tutela dei preminenti interessi del minore nato da PMA eterologa e da maternità surrogata: in questi termini si è espressa la Corte Costituzionale nelle sentenze n. 32 e 33 del 9 marzo 2021, ponendo l'accento sul vuoto di tutela sussistente in relazione alla tutela di quel legame che il minore instaura con la coppia che di fatto si è presa cura di lui fin dalla nascita.
Ma quale è stata l'evoluzione normativa e giurisprudenziale in tema di riconoscimento della genitorialità sociale? E quali strumenti suggerisce la Consulta per tutelare al meglio gli interessi del minore?

a cura di La Redazione
Premessa

Il 9 marzo 2021 la Corte Costituzionale ha depositato le sentenze n. 32 e 33 con cui ha reso manifesta la non indifferibilità di interventi legislativi volti a disciplinare la tutela giuridica degli interessi dei nati da fecondazione eterologa e da maternità surrogata. La Consulta ha sottolineato la...

Premessa

Il 9 marzo 2021 la Corte Costituzionale ha depositato le sentenze n. 32 e 33 con cui ha reso manifesta la non indifferibilità di interventi legislativi volti a disciplinare la tutela giuridica degli interessi dei nati da fecondazione eterologa e da maternità surrogata. La Consulta ha sottolineato la...

Documenti correlati
Il tuo sistema integrato di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?